HUG THE PLANET

Molto legati alle problematiche ambientali, abbiamo scelto di agire in prima persona Co-Fondando con l'aiuto di Marco Ramazzotti e ItalPlanet.it di Domenico Calabria

"HUG THE PLANET".

Grazie all'unione delle forze siamo riusciti a organizzare

"Ri-Amare"

una mostra itinerante che percorrerà l'Italia con l'intento di sensibilizzare il pubblico al problema dell'inquinamento marino.

Presentazione di "Ri-Amare" durante il 59° Salone Nautico di Genova.

Nasce la mostra itinerante "Ri-AMare"

Attraverso l’utilizzo delle moderne tecnologie multimediali e 3D, la nostra mostra si sviluppa all’interno di 3 moduli scenografati da immagini, suoni e video, che rivolgendosi al grande pubblico, lo coinvolgono emotivamente nella rappresentazione reale dei 3

momenti topici:

 

  • L’INCONSAPEVOLEZZA

  • LA CONSAPEVOLEZZA

  • LA FASE DEL RISPETTO E DELLA RIEDUCAZIONE

All'ingresso/esterno del modulo saranno posizionati 2 monitor che avranno le fattezze di vecchi televisori catodici.

In essi verranno riprodotti filmati audio/video d'epoca dove verranno diffusi concetti ed idee del passato relative alla durevolezza e all'indistruttibilità dei prodotti in plastica.

Questo permette di far immergere il pubblico immediatamente nella promozione propagandistica a cui l'uomo del passato era sottoposto senza filtri.

Una volta entrato, il visitatore si troverà nella "Sala dell'Inconsapevolezza" e vedrà, per prima cosa, uno schermo piatto posizionato su una parete divisoria a circa 2 metri.

 

Proseguendo lungo il percorso incontrerà una struttura a ponte dalla quale si potranno gettare alcune bottiglie di plastica su 4 schermi ricoperti da una pellicola capacitiva CAMAX, interagendo con gli schermi, che mostreranno in tempo reale gli effetti simulati di una poco attenta gestione della dispersione della plastica.

 

Una volta usciti dal modulo A, il pubblico si troverà all'interno di una seconda stanza, nella quale verranno proiettate immagini relative all'inquinamento marino...e il tutto verrà accompagnato dalla diffusione di odori attraverso una macchina olfattiva.

Questo aiuterà l'osservatore a comprendere con una modalità sensoriale fondamentale, ma purtroppo poco usata, le difficoltà nel vivere in ambienti fortemente inquinati.

Proseguendo il percorso, il visitatore si troverà all'interno della "Sala della Consapevolezza", nella quale verranno disposte su pannelli retroilluminati preziose soluzioni attuabili nella vita quotidiana per ridurre SENSIBILMENTE la problematica dell'inquinamento da plastica.

 

Una Ri-Educazione all’uso e al riciclo della plastica, adozione di nuove abitudini, imparando ad usare i materiali riciclabili e quelli

riutilizzabili.

Crediamo molto in "Ri-Amare" proprio perché la mostra coinvolgerà tutti i sensi

  • LA VISTA attraverso immagini e video in alta definizione

  • L’OLFATTO con l’utilizzo di essenze legati alle immagini

  • L’UDITO con una colonna sonora creata con suoni musicali e rumori naturali

  • IL TATTO attraverso l’interazione con le immagini (con utilizzo nuove tecnologie )

  • IL GUSTO attraverso l’interazione con contenitori commestibili

Le recensioni e gli studi fatti dal nostro team hanno evidenziato che la mostra “Ri-Amare” ha un forte impatto nell’istruzione costruttiva di nuove abitudini, proprio per le sue caratteristiche emo-empatico-educative.

televisione servizi intrattenimento personale broadcast services grafics augmented reality

eventi concerti manifestazioni presentazioni

audio video luci palchi grafica realta aumentata

spettacolo televisione experience movie concert events manifestation

© 2019 by Production Management